Uno degli sport invernali, anche estivi in alcuni centri, è lo snowboard. Questo sport è praticato fin dagli anni ’60. Lo snowboard richiede un’attrezzatura adeguata che deve essere scelta con cura. Ma come è iniziato lo snowboard? Ci sono diversi tipi?

 Snowboard: di cosa si tratta?

Lo snowboard, chiamato anche snowboarding, è uno sport invernale che consiste nel scendere un pendio coperto di neve in piedi su una tavola fissata ai piedi dello snowboarder con speciali scarponi tenuti in posizione da attacchi. Tuttavia, lo snowboard esiste dagli anni Venti, quando uomini e ragazzi attaccavano ai piedi tavole di legno o pannelli di compensato da barili. Hanno poi usato stendibiancheria e redini per guidare se stessi. Lo snowboard moderno, invece, ha avuto origine da un’invenzione di un ingegnere di Muskegon chiamato Sherman Poppen. Nel 1965, Poppen inventò un giocattolo per sua figlia legando due sci insieme e attaccando una corda a un’estremità in modo che potesse controllare la direzione della “tavola” durante la discesa. Ma solo nel 1998 è diventato uno sport invernale olimpico.

Quali sono i diversi tipi di snowboard?

Ci sono molti tipi diversi di snowboard. Un esempio è il freeride, che è una sorta di snowboarding all-terrain, purché sia su una montagna. Questo tipo di snowboarding include, ma non si limita a, cavalcare giù da enormi cime. C’è anche il freestyle che descrive qualsiasi forma di discesa dove le manovre vengono eseguite secondo la creatività dello snowboarder. C’è anche l’halfpipe, che consiste nell’eseguire manovre durante la discesa di un massiccio modulo di neve a forma di U ad alta velocità, e il boardercross, che comprende gare come lo slalom, lo slalom gigante e il boardercross.

Quali sono le diverse posizioni dello snowboard?

Nella disciplina dello snowboard o dello snowboard, ci sono due posizioni. La prima posizione si chiama “regolare”. In questa posizione, il piede destro è posizionato nella parte posteriore e guida. La seconda posizione si chiama “sciocca”. In questa posizione, il piede sinistro è posizionato in fondo e guida.