Welcome to Snowfriends.it  
Cerca in Snowfriends.it - Eventi - Reports - Spot - Informazioni - Freeride - Freestyle - Interviste - Attrezzatura - Tutorial - Forum - Argomenti - Archivio - Registrati - Account - Top 10

Snowfriends Menu
 Menu :
 Home
 Snowboard
 Mtb News
 Kitesurf
 Windsurf
 Bmx
 Surf
 Skateboard
 Articoli :
 Inserisci Articolo!
 Articoli Vecchi
 Cerca nel sito
 Articoli On-line
 Iscritti :
 Lista Utenti
 Tuo Account
 Private Messages
 Comunità :
 Forum Snowfriends
 Top 10
 Web Links :
 Web Links
 Inserisci Link
 Più Visitati
 Altro :
 Sezioni
 Sondaggi
 Foto Album
 Club 2007

Happy Faces Snowboarding in Pramollo Nassfeld

Speedflying Zoncolan

One Day in One Eye

Meteo Neve
Meteo Neve
Meteo Osmer Fvg
Bollettino Valanghe Pdf
Webcams Promotur
Bovec Kanin (Slo)
Cortina Faloria
Pramollo Nassfeld
Gerlitzen
Ghiacciaio Molltaler
Ghiacciaio Dachstein
Ghiacciaio Kaprun
Ghiacciaio Hintertux

Forum Snowfriends
Search in the forums
 

Last messages

Spaccio Elan - 09-30-2013Spaccio Elan...
SOS altezza tavola + camber - 02-25-2013SOS altezza tavola...
nuovo portale per tutorials skimboarding - 11-27-2012nuovo portale per ...
Scarponi SI Burton - 04-17-2012Scarponi SI Burton...
Burton SI attacchi e scarponi - 04-17-2012Burton SI attacchi...
palmer honeycomb 163 - 04-17-2012palmer honeycomb 1...
Era ora!! - 02-12-2012Era ora!!...
Ischgl 2011/2012 - 02-03-2012Ischgl 2011/2012...
Obertauern 2-3 gennaio 2012 - 01-03-2012Obertauern 2-3 gen...
Zoncolan 2011-2012 - 12-23-2011Zoncolan 2011-2012...
Pramollo Nassfeld 2011-2012 - 12-19-2011Pramollo Nassfeld ...
Bovec 2011-2012 - 12-17-2011Bovec 2011-2012...
novità - 11-29-2011novità...
Vendo SPLITBOARD Voilè Mojo 166 2009/2010 - 11-18-2011Vendo SPLITBOARD V...
[UD+sped] Vendo maschera sci snowboard Carrera Cliff SPH - 11-13-2011[UD+sped] Vendo ma...


Snowfriends Cafè
Gli ultimi dieci post in Snowfriends Cafè

 libri: cos...
 Date compl...
 Buon compl...
 A breve pe...
 Chi non mu...
 Auguri Lin...
 20/07/2007...
 auguri kal...
 Auguri RAS...
 e giorgggg...

Cerca
Ricerca Avanzata

 
Pwdr Dept Freeride: Freeride Powder Experience II° livello - Domenica 11-Feb 07
Contributed by Seba on Venerdì, febbraio 23 @ 10:59:46 CET

La destinazione è Sella Nevea ed in particolare la zona di Sella Bilapec.
Con questo corso si vanno ad imparare tecniche di progressione in "conserva" su ghiacciaio legati con corda, i sistemi di trattenuta e recupero di un compagno caduto in crepaccio, progressione con picozza e ramponi e la creazione di "corpi morti" per creare un ancoraggio.

Le condizioni della neve sono buone e ci permettono una progressione agevole, anche se nn dobbiamo fare molto dislivello , e la visione di conca Bilapec senza traccie è sempre spettacolare.
La classica verifica ARVA e una valutazione delle condizioni neve e dell'itinerario sono, come sempre d'obbligo, purtroppo le condizioni di luce non sono ottime , per cui optiamo per una risalita breve e più sicura.
Risaliamo circa 30 minuti arrivando ad un pendio dove iniziare a mettere in pratica le varie manovre
La neve soffice non ci permetterà di lavorare con i ramponi, ma ci permetterà di studiare le manovre con una condizione a noi più consona alle nostre uscite future.
Infilati gli imbraghi si inizia con le tecniche di legatura con la corda e di progressione con tutti gli accorgimenti del caso, distanza , sicurezza , nodi di vario tipo, per proseguire con le trattenute da caduta.
A questo scopo utilizziamo una parete ripida 45/50° dove a rotazione , uno si lancia, simulando la caduta, mentre il compagno lo trattiene.
Le varie prove effettuate con corda più o meno tesa, permettono di capire la dinamica corretta di trattenuta, in modo da salvaguardare la sicurezza nostra e del compagno in caso di necessità.
La parte più ostica e complessa avviene quando si iniziano a spiegare i sistemi per effettura un paranco per il recupero del compagno caduto.
Per chi non ha molta dimestichezza con i nodi la cosa ,inizialmente, sembra complicata, ma provandola un paio di volte si inizia a comprendere la tecnica, ovviamente alcune prove fatte, in futuro, anche "a secco" permetteranno di affinare la tecnica per le nostre uscite.
Molto interessante anche la parte per creare un "corpo morto"
In pratica si tratta di utilizzare un oggetto, che può essere una picozza, uno zaino, un pezzo di legno appropriato, una lama di pala, oppure un sacco porta ramponi riempito di neve, per creare un ancoraggio
L'operazione consiste nel seppellire, in maniera adeguata sotto la neve, il nostro "corpo morto", legato con un cordino, ed una volta compressa la neve si ottiene un ancoraggio, che ci permetterà di effettuare un raddoppio di ancoraggio oppure effettuare una calata di corda o un recupero.
Molto importante è creare le giuste condizioni di tenuta a seconda della neve che andremo a trovare, in modo che la tenuta sia efficace e sicura.

Si ringraziano per la partecipazione Ale, McKenzie, Michele, Ombra, Samuele e ovviamente la Guida Alpina Pierpaolo Pedrini.

Seba
PWDR dept.



 
Related Links
· More about Pwdr Dept
· News by Seba


Most read story about Pwdr Dept:
Backcountry Experience Intensive 2009


Article Rating
Average Score: 4
Votes: 2


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad



Options

 Printer Friendly Page  Printer Friendly Page

 Send to a Friend  Send to a Friend



Login Amministratori - Email - Privacy & Disclaimer - Live Stat - Web Mail

© 1999-2012 Snowfriends.it
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Page Generation: 0.552 Seconds