Welcome to Snowfriends.it  
Cerca in Snowfriends.it - Eventi - Reports - Spot - Informazioni - Freeride - Freestyle - Interviste - Attrezzatura - Tutorial - Forum - Argomenti - Archivio - Registrati - Account - Top 10

Snowfriends Menu
 Menu :
 Home
 Snowboard
 Mtb News
 Kitesurf
 Windsurf
 Bmx
 Surf
 Skateboard
 Articoli :
 Inserisci Articolo!
 Articoli Vecchi
 Cerca nel sito
 Articoli On-line
 Iscritti :
 Lista Utenti
 Tuo Account
 Private Messages
 Comunità :
 Forum Snowfriends
 Top 10
 Web Links :
 Web Links
 Inserisci Link
 Più Visitati
 Altro :
 Sezioni
 Sondaggi
 Foto Album
 Club 2007

Happy Faces Snowboarding in Pramollo Nassfeld

Speedflying Zoncolan

One Day in One Eye

Meteo Neve
Meteo Neve
Meteo Osmer Fvg
Bollettino Valanghe Pdf
Webcams Promotur
Bovec Kanin (Slo)
Cortina Faloria
Pramollo Nassfeld
Gerlitzen
Ghiacciaio Molltaler
Ghiacciaio Dachstein
Ghiacciaio Kaprun
Ghiacciaio Hintertux

Forum Snowfriends
Search in the forums
 

Last messages

Spaccio Elan - 09-30-2013Spaccio Elan...
SOS altezza tavola + camber - 02-25-2013SOS altezza tavola...
nuovo portale per tutorials skimboarding - 11-27-2012nuovo portale per ...
Scarponi SI Burton - 04-17-2012Scarponi SI Burton...
Burton SI attacchi e scarponi - 04-17-2012Burton SI attacchi...
palmer honeycomb 163 - 04-17-2012palmer honeycomb 1...
Era ora!! - 02-12-2012Era ora!!...
Ischgl 2011/2012 - 02-03-2012Ischgl 2011/2012...
Obertauern 2-3 gennaio 2012 - 01-03-2012Obertauern 2-3 gen...
Zoncolan 2011-2012 - 12-23-2011Zoncolan 2011-2012...
Pramollo Nassfeld 2011-2012 - 12-19-2011Pramollo Nassfeld ...
Bovec 2011-2012 - 12-17-2011Bovec 2011-2012...
novità - 11-29-2011novità...
Vendo SPLITBOARD Voilè Mojo 166 2009/2010 - 11-18-2011Vendo SPLITBOARD V...
[UD+sped] Vendo maschera sci snowboard Carrera Cliff SPH - 11-13-2011[UD+sped] Vendo ma...


Snowfriends Cafè
Gli ultimi dieci post in Snowfriends Cafè

 libri: cos...
 Date compl...
 Buon compl...
 A breve pe...
 Chi non mu...
 Auguri Lin...
 20/07/2007...
 auguri kal...
 Auguri RAS...
 e giorgggg...

Cerca
Ricerca Avanzata

 
Snowboard Attrezzatura: Zaino Covert Avalung 22lt - Report
Contributed by webmaster on Sabato, febbraio 07 @ 00:23:04 CET

Questo zaino prodotto dalla Black Diamond combina ad un normale zaino backcountry un sistema di prolungamento della sopravvivenza in caso di seppellimento in valanga. Il concetto semplice ma efficace è che se il luogo dove viene prelevata l'aria è lontano da quello da dove viene emessa, il periodo di tempo prima della morte per asfissia è notevolmente aumentato.
Lo zaino esternamente è di buona fattura e curato nei particolari. Il tessuto sembra piuttosto resistente e lo scheletro dello schienale abbastanza rigido e leggero.
E' fondamentalmente uno zaino privo di imbottiture e questo ne riduce fortemente l'aumento di peso quando utilizzato in ambienti umidi.

Sono presenti gli agganci per il trasporto degli sci o tavola da snowboard, utilizzabili anche per il trasporto di ciaspole e bastoncini telescopici.

Una tasca facilmente accessibile e sagomata accoglie pala, manico, sonda e kit pronto soccorso. C'è ancora spazio per eventuali altri oggetti.
Sicuramente è uno zaino carente in tasche. Oltre quella suddetta c'è quella principale comprimibile a seconda di quanto è piena.

All'interno una tasca con zip non molto capiente e una con elastico per alloggiare il kit di idratazione che non è incluso. Un prodotto che si colloca come tecnico di alta gamma per il suo volume e utilizzo dovrebbe averlo di serie.

Gli spallacci da un lato contengono il tubo estensibile con boccaglio del sistema avalung, dall'altro alloggiano il tubo del kit di idratazione. Entrambi richiudibili con zip.

Viene prodotto nello specifico con un volume di 22 lt nelle misure s/m e l/xl a seconda della lunghezza del busto dell'utilizzatore. Costo intorno ai 160 euro. 3 colorazioni.

Ma veniamo al sistema avalung. Il boccaglio va estratto ed esteso fino alla lunghezza desiderata in modo da poter essere tenuto in bocca senza impedire i movimenti del capo. A fine utilizzo va ricompresso alla lunghezza iniziale e alloggiato nello spallaccio. Bisogna fare attenzione a non schiacciarlo a seguito di caduta e non si possono trasportare gli sci sulla spalla sinistra per lo stesso motivo. Va sempre verificato il funzionamento dopo caduta e va tenuto pulito da ghiaccio e neve.

Non credo che si possa pensare di lasciarlo penzolante a portata di morso e poi di inserirlo in caso di bisogno. Molto difficile che in quei momenti di pericolo e di panico ci sia la possibilità concreta di farlo...quindi bisogna già partire con il boccaglio e questo influisce abbastanza sulla respirazione.

La valvola fa si che in fase di inspirazione l'aria venga prelevata dalla spalla sinistra internamente verso il collo ed espirata nel punto più lontano cioè in fondo allo zaino sulla destra. In questo modo nell'area di inspirazione del sepolto c'è molta meno co2 di quanta ce ne sarebbe senza questo sistema.

La casa dichiara che si passa dai fatidici 15 minuti massimi ai 45-50 minuti in alcuni casi prima che intervenga la morte per asfissia.

Certo le variabili perchè questo possa avvenire sono molteplici. Devono succedere tutta una serie di cose possibili ma fortunate. Il travolto deve riuscire a mantenere il boccaglio in posizione e ciò richiede una bella freddezza perchè non può urlare come sarebbe istintivo fare. In più la valanga stessa può strapparglielo dalla bocca come anche lo stesso zaino. Il sepolto può perdere conoscenza o essere gravemente ferito già nella fase iniziale da blocchi e lastroni. La qualità della neve poi e la quantità di aria disponibile intorno. La presenza di vomito o altri corpi estranei, lo schicciamento del tubo dell'avalung...insomma meglio non essere sepolti da una valanga questo e ovvio.

Il sistema avalung richiede una respirazione attiva, profonda e cadenzata. Questo per permettere alle valvole di funzionare al meglio. Una respirazione accelerata riduce notevolmente il suo funzionamento oltre a lasciare più aria con c02 nel tratto iniziale del tubo.

Non dimentichiamo poi che se è vero che la soppravvivenza è aumentata devono esserci i soccorritori, i nostri compagni di uscita con arva pala e sonda e capaci di usarli. O almeno qualcuno che li chiami, ma il tempo medio di arrivo dei soccorritori è prossimo se non superiore alla sopravvivenza massima teorica data dall'avalung.

Detto questo quando allora utilizzare il boccaglio? Sempre? Non credo...visto che la respirazione è resa difficoltosa e che spesso può capitare di non ritenere pericolosa una certa situazione. Allorà quando si ritiene che il pendio che si sta per affrontare è fortemente a rischio? Forse sarebbe più saggio evitare di scendere no?
A questo punto rimangono situazioni di emergenza del tipo: sono obbligato a passare in quel punto dove già un mio compagno è stato sepolto e sussiste ancora pericolo. Oppure si valuta di correre il rischio per uscire da una situazione alternativa ancora più pericolosa.

Per quanto mi riguarda l'ho acquistato per la curiosità di toccare con mano le potenzialità del prodotto, per aumentare certamente la sicurezza delle discese in fuoripista e per condividere queste informazioni sul nostro sito con tutti gli interessati.

Test di oggi. Avalung in discesa.

Oggi ho approfittato per provare a fare un due tre fuoripista con l'avalung. A metà della prima ho scoperto che se si tiene una presa lasca sul boccaglio, arriva sia aria fredda e fresca direttamente dai contorni della bocca che dal tubo.

Questo ha reso la respirazione quasi ottimale senza alcun fastidio. In caso di necessità si serrano le labbra sul boccaglio e si passa alla respirazione tramite avalung.

Con questo accorgimento è più facile utilizzarlo spesso. Il tubo corrugato va estroflesso abbondantemente per poter muovere la testa con relativa libertà.



 
Related Links
· More about Snowboard
· News by webmaster


Most read story about Snowboard:
Tesseramento Club Snowfriends 2008


Article Rating
Average Score: 4.75
Votes: 4


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad



Options

 Printer Friendly Page  Printer Friendly Page

 Send to a Friend  Send to a Friend



Login Amministratori - Email - Privacy & Disclaimer - Live Stat - Web Mail

© 1999-2012 Snowfriends.it
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Page Generation: 0.430 Seconds