Welcome to Snowfriends.it  
Cerca in Snowfriends.it - Eventi - Reports - Spot - Informazioni - Freeride - Freestyle - Interviste - Attrezzatura - Tutorial - Forum - Argomenti - Archivio - Registrati - Account - Top 10

Snowfriends Menu
 Menu :
 Home
 Snowboard
 Mtb News
 Kitesurf
 Windsurf
 Bmx
 Surf
 Skateboard
 Articoli :
 Inserisci Articolo!
 Articoli Vecchi
 Cerca nel sito
 Articoli On-line
 Iscritti :
 Lista Utenti
 Tuo Account
 Private Messages
 Comunità :
 Forum Snowfriends
 Top 10
 Web Links :
 Web Links
 Inserisci Link
 Più Visitati
 Altro :
 Sezioni
 Sondaggi
 Foto Album
 Club 2007

Happy Faces Snowboarding in Pramollo Nassfeld

Speedflying Zoncolan

One Day in One Eye

Meteo Neve
Meteo Neve
Meteo Osmer Fvg
Bollettino Valanghe Pdf
Webcams Promotur
Bovec Kanin (Slo)
Cortina Faloria
Pramollo Nassfeld
Gerlitzen
Ghiacciaio Molltaler
Ghiacciaio Dachstein
Ghiacciaio Kaprun
Ghiacciaio Hintertux

Forum Snowfriends
Search in the forums
 

Last messages

Spaccio Elan - 09-30-2013Spaccio Elan...
SOS altezza tavola + camber - 02-25-2013SOS altezza tavola...
nuovo portale per tutorials skimboarding - 11-27-2012nuovo portale per ...
Scarponi SI Burton - 04-17-2012Scarponi SI Burton...
Burton SI attacchi e scarponi - 04-17-2012Burton SI attacchi...
palmer honeycomb 163 - 04-17-2012palmer honeycomb 1...
Era ora!! - 02-12-2012Era ora!!...
Ischgl 2011/2012 - 02-03-2012Ischgl 2011/2012...
Obertauern 2-3 gennaio 2012 - 01-03-2012Obertauern 2-3 gen...
Zoncolan 2011-2012 - 12-23-2011Zoncolan 2011-2012...
Pramollo Nassfeld 2011-2012 - 12-19-2011Pramollo Nassfeld ...
Bovec 2011-2012 - 12-17-2011Bovec 2011-2012...
novità - 11-29-2011novità...
Vendo SPLITBOARD Voilè Mojo 166 2009/2010 - 11-18-2011Vendo SPLITBOARD V...
[UD+sped] Vendo maschera sci snowboard Carrera Cliff SPH - 11-13-2011[UD+sped] Vendo ma...


Snowfriends Cafè
Gli ultimi dieci post in Snowfriends Cafè

 libri: cos...
 Date compl...
 Buon compl...
 A breve pe...
 Chi non mu...
 Auguri Lin...
 20/07/2007...
 auguri kal...
 Auguri RAS...
 e giorgggg...

Cerca
Ricerca Avanzata

 
Snowboard Report: Una domenica di integrazione bergamasca
Contributed by Mac751 on Giovedì, gennaio 31 @ 01:04:57 CET

Anche questo weekend optiamo per una trasferta bergamasca, abbandonando la via vecchia - Colere - per la nuova, Lizzola. Piccola stazione dell'alta val Seriana, la scegliamo per la prevalente esposizione a nord delle sue piste...
a discapito di impianti di risalita non proprio superlativi che ci ricordano tempi ormai lontani.
La prima seggiovia ci porta dal paese, stracarico di gente arrivata ad affollare questa nostra domenica, al principale luogo di ritrovo in quota, Cavandola, a circa 1500 metri di altitudine. Qui ci attende una coda chilometrica per raggiungere quota 2000 metri della Sponda Vaga. Questa seconda seggiovia a due posti è troppo centrale nel comprensorio, e soprattutto serve la pista dove numerosi sci club stanno facendo gareggiare i propri ragazzi.
Una volta saliti, con molta fatica per colpa di un'interminabile sosta "tecnica" dell'impianto, la prima sosta in attesa che ci raggiungano Marco e Giorgio ci consente di prepararci al meglio alla giornata. I due però tardano ulteriormente ad arrivare al rifugio Mirtillo (non voglio immaginare la coda ulteriormente creata dalla sosta tecnica) e decidiamo quindi di esplorare il pendio opposto a dove siamo saliti, che di fatto concentra la maggior parte dei fuoripistaioli. Ignoriamo invece il cucuzzolo dove in molti scialpinisti stanno salendo. Di fronte a noi si apre un pendio che sembra buono, lo imbocchiamo. Subito troviamo neve di buona qualità, anche abbondante, e questo rimarrà il pendio dove trascorreremo gran parte della mattinata. Martina qui ritroverà l'intesa perduta con la sua caviglia, che finalmente le concede un po' di tregua.
Dopo il primo giro mentre scendiamo scorgiamo sulla seggiovia i due bergamaschi acquisiti, Layez e Piano_B, che ci aspetteranno un attimo all'arrivo della seggiovia. Saluti e baci e poi via, verso il pendio che indico loro come buono, solo dopo una breve escursione nella zona maggiormente tracciata, e non a ragione, in quanto in crosta da rigelo. Qui la gara è a fare una traverso più alto e godersi un paio di curve in più sul manto vergine prima di raggiungere le tracce degli altri.
A un certo punto ci viene l'idea di raggiungere addirittura la cima del cucuzzolo che ci offre questo pendio, però dobbiamo farlo sci in spalla e tavola in mano: nessun problema! Vado avanti io, il manto sembra ben assestato ma voglio esplorarlo con estrema cura. Appena più giù il "via" dato via radio libera il guinzaglio ai combattenti, quanto mai gioiosi nell'affrontare la discesa sulla distesa bianca.
Ancora qualche curva sempre in questa zona finché una curva "matta" non mi porta qualche metro sotto la pista. Mi passa per la testa di esplorare la zona che da qui porta verso la partenza della seggiovia, anche se non la conosco e ho paura di un rientro troppo "sportivo". La neve la valuto istantaneamente come buona, il sole l'ha resa primaverile, anzi la parte alta è veramente in un ottimo firn. Faccio un cenno all'altro sciatore del gruppo, Layez, di farmi compagnia nell'itinerario che discrimina per il momento i tavolari, non vorrei che fossero in difficoltà nel rientro. Io e Marco cominciamo a scendere in un pendio solitario, siamo assolutamente in prima traccia. Dall'alto studiamo la via da seguire, e a posteriori posso dire che abbiamo scelto assolutamente la migliore, che ci conduce nel punto ideale di raccordo con il rientro verso la partenza della seggiovia. Pochi passi sci in spalla e poi una decina di minuti di falsopiano sci ai piedi ci riportano, aprendo la traccia di salita, verso i nostri compagni di merende.
Entusiasti, diciamo loro che con un po' di buona lena potranno seguirci al giro successivo in questo versante. Prima però un attimo a rifocillarci, ormai le 14 sono passate da un po'... ma non siamo fortunati! Percepiamo che al rifugio i tempi per essere serviti sarebbero ancora lunghi e quindi decidiamo di sparare le ultime cartucce prima di azzannare qualcosa. E dunque puntiamo la
discesa precedente
per affrontarla tutti assieme.
Grande divertimento in questa discesa che ci prende fin quasi verso le 16, quando l'orario ci impone un tagliere di salumi e formaggi al rifugio. Con lode il nostro giudizio sulle cibarie, tant'è che chiediamo il bis immediatamente. Tra una birra e l'altra, tra un amaro e una sambuca, si son fatte le 17 abbondanti quando i pisteur ci chiedono di scendere. Subito ci precipitiamo verso valle, ma - continuo a ripetere tra me e me - non posso non scendere questo pendio esposto a nord che pare ancora in polvere. Layez esita, da solo non vado. Rivolgo un'occhiata felina a Giorgio che neanche troppo esortato prende e mi segue eludendo la guardia lontana dei controllori delle piste. Nessuna foto, eravamo di corsa. La discesa più bella, nella parte alta veramente spettacolare, più in basso converge in un ammasso di cespugli molto intricato. A Piano_B tocca togliere un paio di volte la tavola nei pianori e questo ci obbliga ad arrivare nel critico bosco finale con un po' poca luminosità, quando l'incontro con un paio di maestri di sci imboscati con amici risolve i nostri problemi. Seguiamo loro che tornano a valle e ci troviamo in pochi minuti proprio di fianco alla macchina.
Marti e Layez ci raggiungono all'uscita dell'itinerario quando ormai la luna è ben visibile e la luce molto poca. Si riparte. Un altro sogno è finito ma sappiamo che rimarrà come sempre indelebile. Indelebile integrazione tra sci e snowboard, tra est e ovest, tra lardo e pancetta, tra sole e luna.



 
Related Links
· More about Snowboard
· News by webmaster


Most read story about Snowboard:
Tesseramento Club Snowfriends 2008


Article Rating
Average Score: 3.78
Votes: 52


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad



Options

 Printer Friendly Page  Printer Friendly Page

 Send to a Friend  Send to a Friend



Login Amministratori - Email - Privacy & Disclaimer - Live Stat - Web Mail

© 1999-2012 Snowfriends.it
Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Page Generation: 0.325 Seconds